Lavoro, scoperti 18 dipendenti in nero nel Palermitano

PALERMO. Diciotto lavoratori in nero e 15 irregolari sono stati scoperti in provincia di Palermo dalla guardia di finanza in 18 imprese edili. Per i reati legati al lavoro nero, le imprese rischiano sanzioni dai 1.500 ai 12 mila per ciascun lavoratore, maggiorata di euro 150 per ciascuna giornata di lavoro effettivo. I finanzieri hanno inoltre avviato approfondimenti di carattere fiscale, per verificare la provenienza delle somme di denaro con le quali le 18 imprese pagavano i lavoratori in nero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati