Fisco, maxi evasione nel Siracusano: tre denunce

SIRACUSA. Un'azienda del settore della meccanica generale che opera nella zona industriale di Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa, avrebbe omesso il pagamento all'erario dal 2007 al 2009 di Iva e di ritenute e contributi previdenziali ed assistenziali per quasi 4 milioni di euro. Lo hanno accertato militari della Guardia di finanza di Augusta, che hanno denunciato tre persone, uno dei quali ritenuto prestanome e le altre due ritenute i veri proprietari dell'attività economica. Nei loro confronti i militari, su disposizione della Procura della Repubblica di Siracusa, hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di beni per circa 600 mila euro tra quote societarie - circa 380 mila euro - ed immobili e titoli azionari per 220 mila euro. Tra gli immobili sequestrati una villa con piscina. Secondo la ricostruzione degli investigatori complessivamente l'azienda avrebbe maturato un fatturato di circa 11 milioni di euro negli ultimi due anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati