P4, da Palermo il grido dei pm: "Berlusconi ci lasci lavorare"

Il presidente Luca Palamara replica al giudizio negativo espresso dal premier sull'inchiesta. "Assistiamo al solito metodo: ancora una volta si tenta di deligittimare i magistrati in indagini che possono investire la politica"

PALERMO. "Assistiamo al solito metodo: ancora una volta si tenta di delegittimare i magistrati in indagini che possono in qualche modo investire la politica". Così il presidente dell'Anm Luca Palamara replica al giudizio negativo espresso dal presidente del Consiglio sull'inchiesta sulla P4.   "Lasciamo lasciare i magistrati", è l'invito del leader del sindacato delle toghe. "La rilevanza penale dei fatti sarà valutata nelle sedi competenti", conclude Palamara.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati