Incidente a Licata: morte due sorelline, grave la madre

Le vittime sono Chiara e Alessia Bruna, di 4 e 10 anni, che erano a bordo della Renault Clio guidata dalla mamma, Angella Cammilleri, in gravi condizioni. Feriti 4 giovani a bordo di un'altra vettura

LICATA. Due sorelline sono morte e la loro mamma è ricoverata in gravi condizioni in ospedale in seguito a un incidente stradale avvenuto questa sera alla periferia di Licata che ha provocato anche il ferimento di quattro giovani.
Le vittime sono CHIARA e ALESSIA BRUNA, rispettivamente di 4 e dieci anni, che erano a bordo della Renault Clio guidata dalla mamma, ANGELA CAMMILLERI, di 28 anni. L'utilitaria, per cause ancora in corso di accertamento, è stata violentemente tamponata da una Bmw X5 sulla quale viaggiavano quattro giovani di età compresa fra i 20 e i 30 anni, rimasti feriti. La più grave è la donna, ricoverata in prognosi riservata nell'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati