Capaci tra schiamazzi notturni e vandali

Un branco numeroso di ragazzi e ragazze dai 13 ai 17 anni tiene sotto assedio con i loro motorini e le loro minicar il quartiere Zima a Capaci. Qui ormai non si vive più, le loro scorribande con i motorini (truccati), la musica ad alto volume che esce dalle loro minicar sopratutto nelle ore serali e notturne, le effusioni di coppia e di gruppo durante le ore pomeridiane e serali danti agli occhi innocenti dei bambini che si affacciano dai balconi delle loro case, continui atti di vandalismo sulla proprietà privata, ecc. ecc. ecc.
A tutto questo il sindaco Salvino cosa risponde ai cittadini dopo innumerevoli interrogazioni e interpellanze di consiglieri comunali, lamentele personali di molti cittadini? "Non posso fare nulla".
Alla stessa domanda i carabinieri della locale stazione di Capaci rispondono che sono solo in 4 uomini ed hanno altre priorità, la notte la pattuglia di turno del comando di Carini spesso si trova a Terrasini e dintorni, pertanto anche se chiamati dai residenti di via Zima infastiditi dai costanti schiamazzi notturni non possono venire.
Allora che fare? Cominciamo a farci giustizia da soli? Necessariamente qualche padre di famiglia deve rovinarsi per l'assenza delle istituzioni?
Francesco Zito, Capaci

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati