Nuovi episodi sacrileghi nell'Agrigentino: indagini in corso

CATTOLICA ERACLEA. La cappella rurale di Gesù Redentore, lungo la provinciale fra Cattolica Eraclea e Raffadali, è stata incendiata. Sempre durante la notte è stata rubata la statua della Madonna che era collocata vicino Colle Rotondo ad Eraclea Minoa. I due nuovi episodi sacrileghi vanno ad aggiungersi al raid dei giorni scorsi contro la chiesa di Sant'Antonio Abate: ignoti hanno imbrattato le pareti interne ed esterne con scritte sataniche. L'arciprete di Cattolica Eraclea, don Nino Giarraputo, ha denunciato tutto ai carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati