Pm ferita nel suo ufficio a Catania: un arresto

CATANIA. Il sostituto procuratore di Catania Agata Consoli è stata aggredita nel suo ufficio da una donna che le ha scagliato contro un telefono cellulare, colpendola alla testa. L'aggressione è avvenuta al primo piano del palazzo dell'ex Pretura. La donna, parte lesa di una denuncia dalla quale è scaturita un'inchiesta aperta dal magistrato, sarebbe entrata nell'ufficio lamentandosi per i ritardi nel trattamento del fascicolo e avrebbe quindi aggredito Agata Consoli.
Il sostituto procuratore è stato condotto in ospedale dove sta eseguendo accertamenti clinici. La donna è stata arrestata per lesioni, minacce e violenza a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati