Lombardo: "Rapporto forte col Pd"

Il governatore siciliano smentisce un possibile riavvicinamento al Pdl dopo un incontro con Berlusconi: "La nostra collocazione è nel Terzo Polo"

PALERMO. "La maggioranza non cambia". Lo ha detto il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo ai microfoni del Tgr della Rai, smentendo le voci di un suo possibile riavvicinamento al Pdl dopo un incontro con il premier Silvio Berlusconi nei giorni scorsi.    
"La nostra collocazione e alleanza è nel Terzo Polo - ha aggiunto - e c'é un rapporto, forte, privilegiato e fondamentale con il Partito democratico. Fino a quando queste condizioni permangono si andrà avanti. In caso contrario restituiamo agli elettori il diritto di scegliersi chi li deve rappresentare. Il popolo è sovrano".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati