Sicilia, Qui Palermo

Ufficiale: Pioli ha firmato

Maurizio Zamparini lo ha legato al club rosanero con un contratto biennale ed opzione per il terzo

PALERMO. Da un romagnolo a un emiliano. Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Palermo e succede così a Delio Rossi che ha interrotto il suo rapporto con la società rosanero. E dopo 24 ore la società rosanero dall'addio di Rossi, con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, ha ufficializzato l'ingaggio del nuovo mister. Maurizio Zamparini lo ha legato al club rosanero con un contratto biennale ed opzione per il terzo.
Ex stopper di scuola juventina, Pioli è nato a Parma il 19 ottobre 1965 ed è reduce dalla conquista della salvezza sulla panchina del Chievo Verona. Da calciatore ha vinto lo scudetto con la squadra bianconera (allenatore Trapattoni) nella stagione 1985/86, mentre nella stagione precedente aveva contribuito alla conquista della Coppa dei Campioni e Intercontinentale. Da tecnico ha guidato gli Allievi del Bologna, conquistando lo scudetto di categoria, Salernitana, Modena, Grosseto, Piacenza, Sassuolo. Con la squadra della sua città natale, il Parma, e il Chievo le sue due esperienze in Serie A, collezionando un esonero coi ducali (al suo posto nel 2006 sostituito da Claudio Ranieri) e una brillante salvezza con la squadra di Verona, che si piazza anche come quarta migliore difesa del campionato. Proprio per questi suoi buoni risultati, il tecnico emiliano era stato accostato nelle ultime settimane anche alla prestigiosa panchina della Roma. E proprio in occasione dell'ultima gara dello scorso campionato proprio al Barbera Pioli aveva ammesso i contatti con i giallorossi e il loro nuovo direttore sportivo, Walter Sabatini. Intanto potrebbe non essere fissata per domani pomeriggio la presentazione del nuovo tecnico come invece si era pensato. Stefano Pioli, che in Sicilia sbarcherà col suo vice Giacomo Murelli, il preparatore atletico Matteo Osti, l'allenatore dei portieri ed ex rosanero nella stagione 92/93 con Ferrara presidente Graziano Vinti e il collaboratore tecnico Davide Lucarelli, dovrebbe essere presentato tra circa due settimane al ritorno dalle vacanze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati