Omicidio a Ficarazzi, 16 anni a imputato

Maurizio Malfitano, 40 anni, dovrà scontare la pena per aver ucciso Pasquale Giglio, 37 anni, il 31 maggio dello scorso anno

PALERMO. Il gup di Palermo, Lorenzo Iannelli, ha condannato a 16 di reclusione Maurizio Malfitano, 40 anni, per aver ucciso Pasquale Giglio, 37 anni, il 31 maggio dello scorso anno. I due, entrambi di Palermo, si erano diretti verso Ficarazzi con l'auto di Malfitano. Poi il corpo di Giglio era stato trovato dalla polizia in una stradina sterrata nei pressi del paese.    Ferito gravemente al volto da colpi di calibro 9, le sue condizioni sono apparse subito disperate. Giglio è arrivato al reparto della seconda Rianimazione del Civico in stato di morte cerebrale e il decesso è stato dichiarato il 2 giugno. Una telecamera di sorveglianza sistemata su una palo della luce, vicino a una discarica di rifiuti, ha permesso agli agenti di vedere le immagini del delitto.    Il 5 giugno Malfitano, prima ancora di essere identificato, si è presentato alla polizia e ha confessato l'omicidio dicendo di essere stato colto da un raptus di follia, solo dopo ha chiarito il movente: Giglio gli avrebbe chiesto diecimila euro. Malfitano, infatti, aveva da poco ricevuto un indennizzo per un incidente d'auto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati