Giochi delle Isole, comandano Sicilia e Sardegna

Continua il testa a testa tra le due regioni un tutti i campi di gara nella quindicesima edizione della manifestazione che si svolge a Palermo

PALERMO. Si sono concluse le gare della mattina in programma nella seconda giornata della XV edizione dei Giochi delle Isole che si svolgono in Sicilia. Continua il testa a testa tra Sicilia e Sardegna su tutti i campi di gara. Nella pallacanestro la Sardegna ha superato l'Elba per 95-39, mentre la Sicilia ha avuto la meglio su Martinica per 58-43. Nelle altre partite in programma Madera ha vinto contro le Azzorre per 74-42, mentre Mayotte-Corsica è terminata 68-39.   


Nella pallamano è arrivata la seconda sconfitta consecutiva per la Sicilia battuta da Martinica per 29-20. Sconfitta anche per la Sardegna contro Madera per 43-7. Nelle altre partite Mayotte ha superato Korkula 32-22 e Martinica ha battuto la Corsica per 22-21.   Nella pallavolo vittorie schiaccianti per Elba, Malta, Sicilia, Madera, Mayotte e Sardegna. Per quanto riguarda la ginnastica artistica si è conclusa la seconda giornata di gare. A sfidarsi sono state le ginnaste di Corsica, Elba, Jersey, Malta, Martinica, Sardegna e Sicilia. Le dodici atlete in gara si sono esibite in quattro rotazioni comprendenti altrettante specialità: volteggio, parallele, trave e corpo libero. Dopo la grande prestazione dei ginnasti sardi di ieri, oggi è la Sicilia ad avere avuto la meglio. Le siciliane, infatti, sono prime sia nella classifica a squadre, davanti a Malta e Corsica, che in quella individuale con Aloisio che precede la maltese Caruana e la corsa Bicchieray.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati