Ragusa, perseguita assistenti sociali su Facebook: denunciato

RAGUSA. Un uomo di 48 anni è stato denunciato dalla polizia a Ragusa per atti persecutori, anche con messaggi minacciosi sul social network Facebook, nei confronti degli operatori di una cooperativa di assistenti sociali che riteneva responsabili di un provvedimento, con il
quale recentemente il Tribunale per i Minorenni di Catania aveva tolto alla sua convivente l'affidamento del figlioletto di 5 anni. L'uomo avrebbe continuato gli atti persecutori nonostante una ammonimento del questore di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati