Maroni: ultimi sbarchi colpa delle bombe in Libia

DESIO. "Ieri sono iniziati i bombardamenti italiani, oggi dalla Libia sono arrivati 800 profughi: bombe uguale a clandestini, come ha scritto la Padania, e si sta verificando". Lo ha detto ieri il ministro dell'Interno Roberto Maroni, intervenendo a un appuntamento elettorale della Lega Nord, parlando degli ultimi sbarchi di profughi dalla Libia a Lampedusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati