Ars, approvati il Bilancio e i primi articoli della finanziaria

Via libera al sub-emendamento che prevede spese da 46 milioni di euro. Le modifiche in termini di dotazione finanziaria riguardano 55 dei 127 capitoli dell'emendamento originario che raggruppa tutte le spese, comprese quelle dell'ex tabella H

PALERMO. Ammonta a 27,007 miliardi di euro  il bilancio della Regione approvato dall'Ars (manca solo il voto  finale) dopo tre giorni di forti tensioni. A enti, associazioni,  società e fondazioni, inseriti nell'ex tabella H e ora spalmate  nell'allegato 1, vanno 52,5 milioni di euro, "4,5 milioni in  meno rispetto allo scorso anno", precisa l'assessore  all'Economia Gaetano Armao un po' seccato: "Non mi piace che si  dica che nel bilancio sono state inserite porcherie".     L'esame del bilancio è decollato in aula dopo il via libera  (col voto contrario di Pdl, Pid e Fds) al sub-emendamento con le  variazioni di spesa all'emendamento della commissione sui  contributi. La norma ha apportato alcuni aggiustamenti al testo.  Le modifiche in termini di dotazione finanziaria hanno  riguardato 55 dei 127 capitoli dell'emendamento originario (il  resto è rimasto invariato) che raggruppa tutte le spese. La  variazione più consistente per il funzionamento delle  Università, degli osservatori, il rinnovo e il noleggio delle  attrezzature: 1,2 milioni in aggiunta a 1,8 milioni previsti nel  maxiemendamento. Settecento mila euro in più vanno alle "spese  per iniziative di carattere culturale, artistico e scientifico  di particolare rilevanza" (già previsti 1,2 mln), 550 mila euro  in più per "le spese dirette a incrementare il movimento  turistico verso la Regione e il turismo interno".    

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati