Liberato il rimorchiatore Asso 22

E' stato rilasciato ieri sera dalle autorità militari libiche e ha raggiunto una unità della coalizione con la quale era in contatto radio

NAPOLI. Il rimorchiatore 'Asso Ventidue', rilasciato ieri sera dalle autorità militari libiche e ripartito dal porto di Tripoli, ha raggiunto una unità della coalizione con la quale era in contatto radio. Lo conferma la società armatrice, l'Augusta Offshore.
A breve, a bordo dell'imbarcazione, dovrebbe giungere personale medico per controllare le condizioni di salute di tutto l'equipaggio.
"Siamo molto felici - ha commentato l'armatore, Mario Mattioli - che l'equipaggio è stato rilasciato. L'ultimo mese é stato un periodo di grande incertezza per noi e ancora di più per l'equipaggio e per i loro famigliari. Mi congratulo per il fatto che sono riusciti a mantenere il loro equilibrio durante tutto questo periodo".
"Ringrazio - ha aggiunto - anche tutti i miei collaboratori in Augusta Offshore che si sono impegnati in modo eccezionale in questo periodo".     
"Senz'altro - ha concluso Mattioli - il loro comportamento e professionalità hanno permesso di portare questa vicenda ad una conclusione felice. Ringraziamo anche il lavoro costante svolto dal Ministero degli Affari Esteri e la sua Unità di Crisi che ha contribuito in modo decisivo a questo risultato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati