Tranchina, il gip dispone custodia in carcere

L'uomo resta recluso al Pagliarelli. E' accusato di aver partecipato alla strage di via D'Amelio dalla Procura di Caltanissetta e di mafia dalla Procura di Palermo

PALERMO. Il gip di Palermo Piergiorgio Morosini ha disposto la custodia cautelare in carcere per Fabio Tranchina, accusato di aver partecipato alla strage di via D'Amelio dalla Procura di Caltanissetta e di mafia dalla Procura di Palermo.    Il gip, per la parte che riguarda Caltanissetta, si è dichiarato incompetente e gli atti sono stati trasferiti al gip nisseno. Tranchina, fermato martedì pomeriggio dalla Dia di Palermo e Caltanissetta, resta quindi recluso al Pagliarelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati