Agricoltura, Acli Terra: Romano punti sul controllo della filiera

PALERMO. "Condividiamo la strategia proposta dal ministro delle Risorse agricole Saverio Romano per il rilancio del settore che soprattutto in Sicilia ha subito una delle crisi più difficili da superare, ma gli obiettivi che si prefigge il governo non possono prescindere da interventi mirati sulla formazione agli imprenditori agricoli". Lo dice Nicola Perricone, presidente regionale di Acli Terra, commentando l'intervento del ministro Romano nell'odierna seduta in Commissione agricoltura, intervenendo sulle linee programmatiche del suo dicastero. "Siamo consapevoli - prosegue - che qualità, promozione, tutela, certezza e competitività siano elementi di fondamentale importanza e che a questi vada associata una politica di rigore e di controllo della filiera produttiva e commerciale, intensificando le verifiche sui prodotti importati, ma bisogna puntare anche all'aggregazione dell'offerta attraverso la costituzione di nuove organizzazioni di produttori, strumenti indispensabili per il rilancio dell'azienda e dell'impresa agricola italiana".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati