Traffico di droga, arrestato il figlio del boss Fidanzati

Guglielmo era a piede libero da otto anni grazie all’indulto. Fermato a Milano dalla guardia di finanza. Oggi potrebbe essere interrogato dal gip

MILANO. Sarà interrogato probabilmente oggi dal gip Guglielmo Fidanzati, 36 anni, figlio del boss della mafia Gaetano, arrestato dai militari della Guardia di Finanza di Milano con altre due persone per aver trattato 30 chilogrammi di droga. Fidanzati è stato arrestato su ordine del gip Bruno Giordano e su richiesta del pm della Dda di Milano, Marcello Musso. Le indagini sul figlio del boss, a piede libero da otto anni grazie all’indulto, è stata resa particolarmente complicata anche perché l'uomo, per precauzione, non aveva un proprio telefono.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati