Rapina transessuale, arrestato tunisino a Palermo

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato il tunisino Mejri Ahmed, 29 anni, accusato di rapina in concorso nei confronti di un transessuale palermitano. Il transessuale, che si prostituisce, ha chiamato i carabinieri dicendo di essere stato aggredito con calci e pugni e rapinato, in via Lincoln, da due extracomunitari. I carabinieri hanno individuato poi il tunisino che è stato riconosciuto dalla vittima. Addosso aveva i 30 euro che aveva rapinato.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati