Furti in negozi di tre province, arrestati tre romeni

MODICA. Tre romeni ritenuti componenti di una organizzazione che lo scorso anno avrebbe commesso una serie di furti in negozi nelle provincie di Catania, Ragusa e Siracusa sono stati arrestati da agenti della Squadra Mobile di Ragusa.
Gli agenti hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Modica Patricia De Marco su richiesta del sostituto procuratore Gaetano Scollo, coordinati dal procuratore Francesco Puleio. Gli arrestati sono i fratelli Mircea e Ioan Babii, rispettivamente di 31 e 22 anni,, arrestati con la collaborazone dagli agenti dela Commissariato di polizia di Capo d'Orlando. Un terzo romeno,Viorel Tufà, di 25 anni, era stato arrestato il 15 marzo sorso dalla polizia ad Acireale. Gli arrestati avrebbero commesso otto furti ai danni di negozi Modica e Pozzallo, in provincia di Ragusa, a Priolo Gargallo e Villasmundo, in provincia di Siracusa, e a Vizzini, in provincia di Catania, tra il gennaio ed il giugno del 2010, riuscendo a trafugare refurtiva di vario genere per un valore complessivo di circa 100.000 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati