Auto rubate nel Siracusano, tre arresti e due denunce

LENTINI. Tre persone sono state arrestate ed altre due denunciate per concorso in furto e ricettazione dai carabinieri di Lentini che hanno scoperto un capannone dove venivano smantellate autovetture rubate nel Siracusano. Gli arrestati sono un carrozziere di 49 anni di Catania, Francesco Mario Consoli, un operaio di 30, Stefano Breci, ed un incensurato di Trapani, ma residente a Palermo, A.G., di 28. I primi due sono stati rinchiusi nel carcere di Siracusa, il terzo é stato posto ai domiciliari. I denunciati sono un catanese, di 41 anni, ed un bracciante agricolo incensurato di 43, anch'egli di Catania. 
Le indagini sono state avviate dopo il furto, avvenuto nei giorni scorsi a Lentini di due automobili. Le due vetture sono state ritrovate dentro il capannone assieme ad una terza,
anch'essa rubata, ed a parti di ricambio, per un valore di circa, anch'esse provenienti da auto rubate nel Siracusano. I militari hanno anche sequestrato assegni per circa 7.000 euro, riteuti provento della vendita di pezzi di ricambio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati