Cattedrale di Agrigento, primi interventi

Progetto contro il rischio crolli. Saranno installati dei sistemi di rilevamento che segnaleranno eventuali movimenti del costone roccioso

AGRIGENTO. Partono i primi interventi per salvaguardare la Cattedrale di Agrigento, intitolata a San Gerlando, dal rischio crolli. Verranno installati dei sistemi di rilevamento che segnaleranno eventuali, anche impercettibili, movimenti del costone sul quale sorge il Duomo. Il progetto, dal costo di 80 mila euro, è stato approvato ieri, durante una conferenza di servizi svoltasi in Curia. Per installare i sistemi di rilevamento serviranno 45 giorni circa. All'incontro fra i tecnici del Comune e quelli della protezione civile era presente anche l'arcivescovo Francesco Montenegro.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati