Lampedusa, arrestati tre scafisti

Fermati dai carabinieri due libici e un egiziano. Erano a bordo del barcone approdato ieri

LAMPEDUSA. Tre scafisti sono stati  arrestati dai carabinieri a Lampedusa. I tre, due libici ed un egiziano, erano a bordo del barcone con 229 profughi subsahariani arrivato sull'isola nella serata di ieri.
Intanto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lancia un appello: "Il mio animo è per un impegno forte dell'Italia in Europa affinché il nostro paese continui tenacemente a perseguire una visione comune ed elementi di politica comune anche sul tema dell'immigrazione. Tutto questo senza nemmeno prendere in considerazione posizioni di ritorsione o dispetto o addirittura ipotesi di separazione". Il capo dello Stato è preoccupato dalle dichiarazioni fuori misura di esponenti del governo di fronte alle difficoltà opposte dall'Unione Europea e da alcuni paesi membri alla richiesta italiana di condividere con l'Italia il problema del forte afflusso di immigrati dalle coste nord-africane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati