Brambilla: “Rilanceremo il turismo a Lampedusa”

Il ministro: “Non c’è e non ci sarà alcuna catastrofe. Siamo pronti ad una grande campagna di promozione: la stagione estiva è salva”

VERONA. “A Lampedusa non c’è e non ci sarà alcuna catastrofe”. Lo ha detto il ministro del Turismo Michela Brambilla, a margine di una conferenza al Vinitaly. “La stagione turistica estiva è salva, stiamo lavorando per compensare le difficoltà che il turismo dell’isola ha vissuto in questo periodo”. Poi tiene a precisare: “Nessuno parli di catastrofe, non ci sono i segnali, sebbene l’Italia sia stata lasciata sola dall’Europa nell’affrontare l’emergenza. Abbiamo registrato solo la cancellazione di prenotazioni nel periodo pasquale a Lampedusa e alcune a Taormina. Ma la Sicilia è un’isola fantastica e potrà recuperare a breve. Sarà oggetto di una grande promozione, cosa che fino a poco tempo fa non accadeva. Per questo dico agli operatori siciliani di stare sereni”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati