"Pastore alla Roma? Niente di vero"

A smentire le voci Marcelo Simonian, procuratore del talento argentino: "Solo solo voci dei media. Il suo valore? Solo Zamparini lo sa"

PALERMO. "Pastore alla Roma? Non c'é niente di vero, questa cosa l'ho saputa solamente dai 'media'". Così Marcelo Simonian, procuratore del talento argentino del Palermo, risponde a proposito del possibile passaggio in giallorosso del suo assistito.    Ma quanto può valere il cartellino del giocatore? "Non so quanto possa valere - risponde Simonian, intervistato dal sito 'romagiallorossa.it' -, perché il prezzo verrà deciso dal presidente Zamparini quando sarà il momento di cederlo. Ma sono sicuro che sarà ceduto per il prezzo che vale, cioé per il prezzo che dice sempre Zamparini".   


"E in ogni caso - aggiunge l'agente del calciatore - Pastore pensa al presente, ovvero al Palermo, ed a fare bene con la maglia rosanero. Sa che facendo bene adesso, domani sarà un giocatore ancora più forte. Roma è una città incredibile, e la Roma una squadra fantastica, ma lui sta molto bene al Palermo".    Ma sarebbe possibile una coesistenza con Totti? "Parlano la stessa lingua, quella del calcio - risponde -. Però non sono un tecnico e quindi a questa domanda non posso rispondere".    Come vede Simonian la nuova Roma di Thomas DiBenedetto che punta come dirigenti su Walter Sabatini e Franco Baldini? "Sabatini e Baldini meritano il massimo rispetto - è la risposta -: sono due numeri uno. Di sicuro faranno una grande Roma".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati