Il Milan travolge l'Inter, scudetto vicino

Doppietta di Pato e gol su rigore di Cassano. Per i nerazzurri una serata da dimenticare

MILANO. Un gol nel primo tempo, uno nel secondo e più di mezzo scudetto sulla maglia: Alexandre Pato decide il derby di Milano e dà al Milan una vittoria che può essere decisiva per il campionato, con il 3-0 finale firmato da un rigore di Cassano. E' una notte di sole delusioni quella che vive Leonardo, iniziata con valanghe di insulti e striscioni dal suo ex popolo rossonero e finita con cinque punti di distacco. Altro che belle sensazioni, altro che gioia e amore, non c'é nessuna pietà per il tecnico brasiliano che perde il terzo derby su tre vissuti in panchina.
L'amore fa bene solo a Pato che festeggia "due gol speciali" sotto gli occhi di Barbara Berlusconi, lasciata sola in tribuna dal padre, assente illustre del derby. Manca solo lui alla festa del Milan, che non sente mai l'assenza di Ibrahimovic e vince a centrocampo dove deludono invece tutti gli uomini interisti. E se poi anche Samuel Etòo si mangia un gol già fatto alla fine del primo tempo, vuol dire che la serata non è di quelle migliori, come confermato anche dall'espulsione di Chivu al 9' della ripresa, che dà un'ulteriore mazzata alla voglia di rimonta nerazzurra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati