Finardi, un "extraterrestre" in Sicilia

Lo storico cantante sarà il 1 aprile all’”Auditorium Teatro Dante” di Palermo e il 2 aprile al “ZO Centro Culture Contemporanee” di Catania

MILANO. Dopo due mesi di peregrinazione per ltalia con il suo “EUGENIO FINARDI ELECTRIC TOUR 2011”, il cantante “ribelle” approda in Sicilia con due tappe. Il 1 aprile sarà all’”Auditorium Teatro Dante” di Palermo e il 2 aprile al “ZO Centro Culture Contemporanee” di Catania. Un tour di ricordi e revival dei suoi classici come “Extraterreste”, “Musica Ribelle”, “La Radio”, “Dolce Italia”.  Ad accompagnare il cantautore  milanese ci saranno: Paolo Gambino (Piano), Paolo Zanetti (Chitarre), Claudio Arfinengo (Batteria), Marco Lamagna (Basso), Giovanni Maggiore (Chitarre). Una musica segnata da quarant’anni di successi, tra rock, continua sperimentazione di nuove sonorità, e tessiture intrise di jazz, fusion, funky e musica nera. “Indisciplinato, sognatore, istrionico, disordinato, romantico, idealista, altamente infiammabile”, si legge nel suo primo libro appena uscito, “SPOSTARE L’ORIZZONTE. Come sopravvivere a quarant’anni di vita rock”, (edito da Rizzoli), scritto con Antonio G. D’Errico e dove si racconta con vena autobiografica attraverso il rapporto con i genitori, una vita segnata dal rapporto con la figlia affetta dalla sindrome di Down, piena d’amore e di musica, e all’impegno politico degli anni Settanta fino alle sperimentazioni del periodo più recente, come le sue esibizioni al Teatro alla Scala.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati