Bassi livelli di radioattività rilevati in Cina

SHANGHAI. Tracce minime di materiale radioattivo a Hong Kong. Lo riferisce l'Agenzia Nuova Cina. "Il livello di iodina 131 - ha detto Wai Man, funzionario dell'Osservatorio scientifico di Hong Kong - è tuttavia molto basso, non è sufficiente per essere dannoso". Situazione non preoccupante anche a Pechino, Tianjin e nelle province dello Shandong, Hebei, Henan e Shanxi. In particolare nella provincia dell'Anhui, in quella dello Shandong e nelle regioni autonome del Guangxi e del Ningxia Hui, sono state rilevate tracce molto basse anche di cesio 137 e cesio 134. La Commissione Nazionale per il coordinamento nucleare cinese ha comunque fatto sapere che i livelli di materiale radioattivo sono centomila volte sotto il livello di esposizione media annuale e non sono quindi da considerarsi pericolosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati