Sicilia, Cultura

Gandhi, nuova biografia: "Era bisessuale"

Il padre dell'indipendenza indiana e apostolo della non violenza, secondo un libro recensito dalla stampa britannica e americana, avrebbe avuto un'appassionata storia d'amore con un culturista tedesco

NEW DEHLI. Il Mahatma Gandhi, il padre dell'indipendenza indiana e apostolo della non violenza, aveva tendenze bisessuali secondo un nuovo libro biografico recensito dalla stampa britannica e americana. In particolare Mohandas Karamchand Gandhi, avrebbe avuto un'appassionata storia d'amore con un culturista tedesco di origine ebraica durante il suo soggiorno in Sudafrica. L'autore del libro, il giornalista americano Joseph Lelyveld, ex reporter del New York Times e Premio Pulitzer, sostiene anche che la relazione omosessuale ha portato alla separazione dalla moglie Kasturba nel 1908.   


Le rivelazioni contenute nel libro "Great Soul: Mahatma Gandhi and his struggles with India" (Anima Grande: Mahatma Gandhi e le sue battaglie con l'India) hanno creato un grande clamore sulla stampa e sulle televisioni in India dove la sessualità di Gandhi è già stata al centro di infuocati dibattiti di storici e biografi.    Lelyveld, che è stato reporter in Sudafrica, cita alcuni passi di una corrispondenza tra il Mahatma e l'architetto Hermann Kallenback in cui traspare una forte passione e un rapporto fisico tra i due. "Ormai possiedi completamente il mio corpo...é una schiavitù mista a vendetta"  scrive il Mahatma che, una volta tornato in India, confida anche di avere il suo ritratto nella camera da letto.    Interpellato dal quotidiano Mail Today, uno dei pronipoti, Tushkar Gandhi, ha detto che "Bapu (il nomignolo con cui è chiamato il Mahatma in India) è stato frainteso e accusa gli autori occidentali di "morbosità" e di "incapacità di considerare una relazione senza pensare necessariamente a una sua connotazione sessuale".     L'anno scorso un altro libro, "Gandhi: Naked Ambition" dello storico britannico Jad Adam descriveva il Mahatma come tormentato dal sesso e dalle donne citando le "prove" di astinenza a cui si sottoponeva, tra cui quella di dormire nudo a fianco di giovani donne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati