Caltanissetta, tavolo di sviluppo con imprenditori

CALTANISSETTA. Il Tavolo per lo sviluppo del Centro Sicilia, che riunisce gli imprenditori appartenenti ai più rappresentativi settori economici e produttivi del nisseno, stamattina ha annunciato che sarà al fianco di tutto il settore imprenditoriale contro le vessazioni bancarie e lo strozzinaggio operato da alcuni istituti bancari.     Il coordinatore del tavolo, Tarcisio Beniamino Sberna, nel corso di una conferenza stampa organizzata a palazzo 'Bordonaro', ha preannunciato che l'associazione si costituirà parte civile in tutti i processi penali sui reati bancari nei quali sono persone offese imprenditori e operatori economici della provincia nissena. Il Tavolo di sviluppo, che è coordinato da Sberna della Confartigianato, è rappresentato da  Antonello Montante, vicepresidente nazionale di Confindustria, dalla Confartigianato coordinata da Rocco Patrì della Confagricoltura e da Giuseppe Valenza della Cia.     "Stamattina - ha detto Montante - abbiamo avviato l'iter formale per affermare la diffusione della cultura della legalità a garanzia, soprattutto, del libero svolgimento delle attività economiche ed imprenditoriali nel territorio nisseno".     Vogliamo ridare speranza agli imprenditori - aggiunge il vicepresidente nazionale di Confindustria - investiti da un momento di crisi così globale, che ricade in particolare sul mercato nisseno. Con 'Basilea 3' e con la ristrutturazione delle banche l'impresa viene spesso schiacciata; il nostro tavolo si mette a disposizione degli imprenditori, per interfacciarsi con il sistema bancario e per evitare la chiusura di aziende che vivono ancora di vero mercato, ma che hanno scarsa liquidità a causa dell'attuale congiuntura".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati