Night club a luci rosse a Trapani, 7 arrestati

Tra i coinvolti c’è anche un consigliere comunale: sono accusati di avere utilizzato un locale come paravento per un giro di squillo

TRAPANI. C'é anche un consigliere comunale tra le sette persone arrestate dalla polizia a Trapani nel corso  di un'operazione antiprostituzione, denominata in codice  "Matrioska". Sei di loro, ammessi ai domiciliari, sono accusati di avere utilizzato un Night Club come paravento per un giro di squillo straniere: l'accusa è di sfruttamento della prostituzione, falsificazione di documenti per il rilascio del  permesso di soggiorno, tentata estorsione e lesioni gravissime. Nell'ambito della stessa operazione è stata eseguita anche  un'ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari a carico di un funzionario dell'Agenzia delle entrate, Giuseppe Ruggirello, consigliere comunale di Trapani, ex An, indagato per corruzione e concussione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati