Petizione per cambiare nome al quartiere Brancaccio

PALERMO. "In questi giorni in cui sarà possibile visitare il Castello di Maredolce, sarà lanciata una petizione per cambiare il nome al quartiere Brancaccio, all’interno del quale si estende il Parco di Maredolce". A darne comunicazione è l’Officina delle Idee, associazione di cittadinanza attiva molto presente sul territorio e che con l’aiuto del Capogruppo del Pid al Comune di Palermo, Doriana Ribaudo e con Giuseppe Piazzese, Consigliere della Seconda Circoscrizione, ha deciso di proporre e portare avanti l’iniziativa. "Il desiderio di modificare l'attuale demonizazione del quartiere Brancaccio in Maredolce, mi è stata più volte manifestata da diversi cittadini del territorio, stanchi del nome Brancaccio, non per il nome in se e per se che è il nome di un'antica e importante famiglia nobiliare, quanto piuttosto perché troppo spesso associato alla Mafia – dice Doriana Ribaudo - il concetto che vogliamo invece far passare è che questo è un quartiere che esprime ben altro con le sue bellezze storiche ed artistiche, spesso sconosciute anche ai palermitani, come appunto il Parco di Maredolce"
"Tenteremo di raccogliere quante più firme possibili – dichiara Giuseppe Piazzese – e sono convinto non sarà difficile, anche perché molto spesso nel comune dire questa zona viene indicata come Maredolce, ed è proprio alla valorizzazione del territorio che attraverso questa modifica vorremmo guardare. Lanceremo una sorta di referendum e tentermo di coinvolgere tutti i cittadini palermitani, non solo quelli di Brancaccio. Il Parco di Maredolce, nonostante sia uno dei sollazzi arabi più antichi, è quello meno conosciuto e se ben valorizzato potrebbe diventare volano dell’economia di questo territorio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati