Palermo, Civico: due immobili dopo azione giudiziaria

PALERMO. L'Azienda ospedaliera Civico di Palermo ha ottenuto la proprietà di due edifici storici nel centro del capoluogo siciliano: Palazzo Palagonia, sede della direzione generale del Comune di Palermo, e un immobile che si trova di fronte alla chiesa della Gancia. Entrambi erano di proprietà del principe di Palagonia che li ha lasciati in eredità all'ospedale.    Per rivendicarne la proprietà, l'Azienda ha intrapreso, attraverso l'avvocato Marcella Peritore, azioni giudiziarie che si sono concluse con due sentenze della seconda sezione civile del tribunale di Palermo depositate il 28 febbraio scorso.    La valorizzazione dei propti immobili, da parte del Civico, "é fondata sulla restituzione della loro giusta redditività - spiega l'Azienda - e prevede anche il censimento e il recupero di quelli sconosciuti e la dismissione di quelli non direttamente utilizzati per scopi sanitari. Per questo sta per essere approvato un regolamento che sarà condiviso con gli assessorati regionali alla Salute e All'Economia".    L'immobile, che si trova di fronte alla Gancia era stato acquistato da una società immobiliare dopo che ne erano stati contraffatti i dati catastali, contraffazione scoperta in seguito a una segnalazione dell'Agenzia del Territorio. Da qui la successiva azione giudiziaria del Civico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati