Gastronomia, ecco i cannoli espressi

L’idea brevettata da due professionisti di Canicattì per esportare i prodotti siciliani. Con una macchinetta la crema vieni inserita nella cialda

CANICATTI'. Nascono i primi "Cannò point" per esportare i tipici cannoli siciliani. Si tratta di un'idea brevettata di due professionisti di Canicattì, Gaetano Merulla e Fulvio Ingaglio La Vecchia, un commercialista ed un avvocato, che hanno coniugato il tradizionale cannolo siciliano alle moderne tecniche di confezionamento e somministrazione. Attraverso una macchinetta infatti la "crema" del cannolo, con ricotta e canditi, viene messa nella cialda in forma "express".  I primi due "Cannò Point" sono ospitati in un centro commerciale di Lamezia Terme nei pressi dell'aeroporto e in un bar di Gallipoli. Altri punti saranno aperti a Napoli, Brindisi, Rimini.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati