Gheddafi: "Attaccheremo obiettivi civili nel Mediterraneo"

Il leader libico minaccia gli alleati dopo l'attacco alla sua nazione: "Reagiremo all'aggressione coloniale dei crociati"

TRIPOLI. Il leader libico Muammar Gheddafi ha detto che "il Mediterraneo è diventato un vero campo di battaglia" e minaccia di attaccare "obiettivi civili e militari". “Reagiremo all'aggressione coloniale dei crociati”, dice il rais, avvertendo che i "depositi di armi" sono stati aperti per difendere la Libia in seguito all'operazione militare lanciata dall'Occidente contro il suo Paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati