Fatti & foto dal Giornale di Sicilia

Enlarge Dislarge
1 / 8
Oggi l’Italia festeggia i 150 anni dell’Unità. Il 17 marzo del 1861 Vittorio Emanuele II assunse il titolo di Re del neonato Regno d’Italia. Da ieri sera è partito un intenso programma di manifestazioni in tutta la nazione con l’esposizione del Tricolore, come a Palermo al Castello Utveggio sede del Cerisdi (nella foto Petyx). Ieri, il capo dello Stato Napolitano ha dato il via alle celebrazioni ufficiali che dureranno sino a lunedì. Napolitano ha anche ricevuto un messaggio del Papa. Non si placa, intanto, la polemica sulla Lega dopo l’annuncio che il Carroccio non sarà presente oggi in Parlamento per i previsti festeggiamenti (prima pagina del Giornale di Sicilia del 17-3-2011).
Oggi l’Italia festeggia i 150 anni dell’Unità. Il 17 marzo del 1861 Vittorio Emanuele II assunse il titolo di Re del neonato Regno d’Italia. Da ieri sera è partito un intenso programma di manifestazioni in tutta la nazione con l’esposizione del Tricolore, come a Palermo al Castello Utveggio sede del Cerisdi (nella foto Petyx). Ieri, il capo dello Stato Napolitano ha dato il via alle celebrazioni ufficiali che dureranno sino a lunedì. Napolitano ha anche ricevuto un messaggio del Papa. Non si placa, intanto, la polemica sulla Lega dopo l’annuncio che il Carroccio non sarà presente oggi in Parlamento per i previsti festeggiamenti (prima pagina del Giornale di Sicilia del 17-3-2011).