Marsala, sequestrati 600 chili di tonno rosso

Il prodotto ittico è stato scoperto dalla Guardia costiera su un peschereccio che stava rientrando in porto. Al comandante è stata elevata una multa di 2 mila euro mentre la merce sequestrata è stata venduta all'asta e il ricavato sarà destinato all'erario

MARSALA. La Guardia costiera di Marsala ha sequestrato circa 600 chili di tonno rosso illegalmente pescato. Il prodotto ittico è stato scoperto su un peschereccio che stava rientrando in porto.
Al comandante dell'imbarcazione è stata elevata una multa di 2 mila euro. Il tonno sequestrato è stato, poi, venduto all'asta e il ricavato sarà destinato all'erario.
"Il tonno rosso (thunnus thynnus) - si legge nella nota diffusa dalla Guardia Costiera - è una specie ittica sottoposta a particolare regime di protezione dalla comunità europea, la cui cattura è limitata a quote nazionali che ciascun paese comunitario non può superare. La pesca del tonno può, quindi, essere effettuata solo da unità da pesca in possesso di apposito permesso speciale e nei limiti della quota assegnata, al fine di tutelare la conservazione della specie ittica”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati