"Centro benessere hot" a Palermo, 9 condanne e 3 assoluzioni

Sei anni inflitti a due fratelli ritenuti a capo della banda. Coinvolti anche ex gestori di alberghi dove i clienti ricevevano le ragazze, reclutate tramite annunci apparentemente innocui

PALERMO. Una vera e propria base logistica, il centro benessere di via La Loggia, utilizzato per reclutare e “smistare” donne disposte a vendersi a clienti in cerca di facili piaceri, a domicilio o in albergo. Un vasto giro di prostituzione, gestito dai gemelli Giovanni e Giorgio Arena, 36 anni, ex imprenditori edili, che avrebbe fatturato circa trentamila euro al mese. Bastava pagare, infatti, dai 50 ai 2.500 euro per avere donne giovani (casalinghe, studentesse, ma anche tante straniere dell'Est) per massaggi erotici, rapporti sadomaso, orge e fantasiosi addii al celibato. Coinvolti impiegati, commercianti e anche professori universitari, tutti clienti che sarebbero stati “catturati” da biglietti e depliant lasciati nei locali notturni, in cui venivano pubblicizzati semplici massaggi. Mentre le ragazze sarebbero state adescate anche attraverso annunci, apparentemente puliti, in cui si cercavano modelle, accompagnatrici o venditrici di collant.
Insieme ai fratelli Arena, condannati a sei anni di reclusione ciascuno, la quinta sezione del tribunale ha condannato altre sette persone. Girolama Cassarà, 49 anni, e l'ucraina Olena Parfenova, 36 anni, a due anni e mezzo; Antonio Calamia, 43 anni, Pietro Vitale, 60 anni, Rosario Aiello, 47 anni, di Isola delle Femmine, ex gestore dell'hotel “Sant'Eufemia”, Elena Blandino, all'epoca titolare dell'hotel «Cavour» di via Manzoni: tutti condannati a due anni di carcere. Pena di un anno e mezzo, infine, per Domenica Sturniolo, 57 anni, di Sant'Agata Li Battiati, in provincia di Catania. Dopo un’attesa di otto anni – i fatti risalgono al 2003 – sono state assolte, invece, tre donne che, secondo il tribunale, sarebbero state semplici estetiste. Si tratta di Mimma Sabatino, 37 anni, di Petralia Sottana, Anna Segreto, 54 anni, e Luciana Florinda Mazzara, di 35, entrambe di Palermo. I dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati