Palermo, casa confiscata ospiterà i parenti dei pazienti in ospedale

PALERMO. L'agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha consegnato alla Regione siciliana un appartamento in via Ernesto Tricomi, 18 dove saranno ospitati i parenti che non vivono a Palermo, dei pazienti ricoverati nelle aziende ospedaliere della zona: Civico, Ismett e Ospedale dei bambini. L'appartamento di circa 100 mq, era di proprietà del boss mafioso Francesco Mulé. L'immobile è stato confiscato nel 2007 e gestito finora dall'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati