In Sicilia maltempo nel weekend

Piogge e venti soprattutto nelle province di Palermo e Trapani. Graduale miglioramento domenica. Ma da lunedì temperature di nuovo in calo

PALERMO. Mentre nelle regioni del centro Italia si contano le vittime dell'ennesimo disastro meteorologico, la Sicilia gode di un clima tutto sommato accettabile, anche se tipicamente invernale. La neve caduta durante lo scorso week-end su quasi tutta la Sicilia, fa ancora bella mostra di sè su gran parte delle zone montane dell'isola, per la felicità degli amanti degli sport invernali. La fase di maltempo, non ha tuttavia ancora esaurito la sua azione e continuerà ad interessare la nostra regione con piogge, venti forti e temperature in decisa diminuzione.
Ma andiamo con ordine iniziando dalla giornata di oggi, che sulle province occidentali di Trapani e Palermo sarà caratterizzata da cielo in prevalenza coperto e deboli precipitazioni più probabili nel pomeriggio. Le temperature scenderanno di alcuni gradi, soprattutto nei valori massimi e si fermeranno intorno ai 12-13 gradi; le minime saranno comprese invece tra i 7 ed i 10 gradi. I venti risulteranno deboli o al più moderati orientali ed i mari di conseguenza saranno da poco mossi a mossi.
Sulle province della Sicilia centrale e sull'Agrigentino, condizioni di tempo perturbato con cielo da molto nuvoloso a coperto e precipitazioni deboli già dalla tarda mattinata. Venti deboli orientali e temperature ovunque in calo di 2-3 gradi. Sulla Sicilia orientale e messinese la giornata risulterà brutta già dal primo mattino con piogge sparse lungo tutta la costa ionica. I venti di levante favoriranno la formazioni di nebbie fitte lungo il versante orientale pedemontano dell'Etna e sui Peloritani.
Temperature in calo con massime comprese tra 11 e 13 gradi e minime intorno a 8 gradi. Mare da molto mosso ad agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti.
La giornata di sabato continuerà all'insegna del maltempo che si concentrerà soprattutto sulle province di Trapani e Palermo, con piogge sparse, a tratti anche intense, già dalla mattinata. Dal pomeriggio graduale miglioramento ma intensificazione dei venti di maestrale e temperature ancora basse. I mari risulteranno ancora molto mossi. Su Sicilia centrale tempo perturbato con piogge sparse sopratutto nelle ore centrali della giornata. Venti moderati da nord-ovest e temperature in calo un po' ovunque.
Sulle province della Sicilia orientale e messinese la giornata risulterà inizialmente variabile ma peggiorerà nel pomeriggio. Temperature ancora basse comprese tra 9 e 13 gradi.
La giornata di domenica concederà un breve tregua con il ritorno del sole su tutta l'isola e temperature massime in rialzo. I venti risulteranno deboli da nord ed i mari saranno ovunque da poco mossi a localmente mossi. Si tratterà soltanto di una breve tregua in quanto da lunedì pomeriggio dei forti venti di grecale faranno ridiscendere le temperature su tutta l'isola determinando nuovamente il rischio di nevicate a quote collinari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati