Roma rimontata, Lazio sconfitta

I giallorossi, avanti per 2 a 0, raggiunti dal Parma (doppietta di Amauri). Battuta d'arresto per i biancocelesti a Cagliari

ROMA. La prima di Vincenzo Montella all'Olimpico sulla panchina giallorossa non cambia il copione delle ultime partite dell'ex Ranieri: avanti 2-0 alla fine del primo tempo, con rete di Totti su rigore (il capitano festeggia segnando la 600/a presenza con la maglia romanista) e di Juan, la squadra capitolina è protagonista in negativo dell'ennesima rimonta: nella ripresa la Roma gioca senza Pizarro, uscito in barella e tra le lacrime per un brutto infortunio, e il Parma con uno show personale di Amauri (doppietta per l'ex juventino) riacciuffa il pari. Gli emiliani provano anche il colpo, mettendo pressione ai padroni di casa, che rischiano moltissimo anche nei minuti finali. Battuta d'arresto per la Lazio, che perde a Cagliari con un autogol di Dias e sente l'Udinese, balzata a quota 47 punti, con il fiato sul collo, a una sola lunghezza dai biancocelesti.   


Si fa raggiungere anche la Fiorentina che avanti 1-0 con rete di Gilardino, subisce il pari del Bari a segno con Ghezzal. Rimonta subita anche dal Brescia: i lombardi in vantaggio 2-0 grazie ai gol di Caracciolo e Zoboli, sprecano tutto e il Lecce ne approfitta conquistando il 2-2 finale con Corvia e Munari. Ma i lombardi si infuriano per un gol annullato a Caracciolo nel finale. Strappa invece i tre punti il Cesena che con Jimenez dal dischetto batte in casa il Chievo al 45' del secondo tempo. La rimonta sorride al Catania di Simeone, che sfata il tabù del match dell'ora di pranzo e sotto di un gol, batte il Genoa 2-1 e prova a sorridere. In attesa del big match di domani tra Milan e Napoli, stasera scende in campo l'Inter di Leonardo contro la Samp.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati