Morto Mimì La Cavera, primo presidente di Sicindustria

Aveva 95 anni. Fu fondatore e direttore del Sofis e fautore del “Milazzismo”. Il regista Francesco Saponaro gli dedicò uno spettacolo e la giornalista Marianna Bartoccelli un libro

PALERMO. E' morto nella 'sua' Palermo, all'età di 95 anni (96 li avrebbe compiuti il 29 novembre), Domenico 'Mimi'' La Cavera, che dal 1950 al 1959 fu il primo presidente di Sicindustria, la federazione regionale degli industriali di Confindustria. La Cavera è stato fondatore e direttore del Sofis, l'Ente pubblico siciliano nato nel 1957, ed anche fautore del 'Milazzismo'. Nel 1973 divenne protagonista della cronaca rosa dell'epoca, per avere sposato la celebre attrice Eleonora Rossi Drago, dopo averla salvata dal suicidio. Nel 2005 gli fu conferito il titolo di presidente onorario di Confindustria Sicilia.  Nel novembre del 2007 il regista Francesco Saponaro gli dedicò uno spettacolo dal titolo 'Il petrolio', che debuttò nei locali del petrolchimico di Gela (Cl). Lo spettacolo, ambientato fra la fine degli anni '50 e '60, raccontava la storia di alcuni protagonisti dell'imprenditoria di quel periodo, come Adriano Olivetti, Enrico Mattei e dello stesso La Cavera. La messinscena venne realizzata in collaborazione con l'archivio storico dell'Eni, per l'allestimento e la ricostruzione del contesto ambientale dell'epoca.  Nel 2006 la giornalista Marianna Bartoccelli gli dedicò un libro dal titolo 'Nuvola rossa'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati