La Russa: pronto il rimpatrio di 100 italiani dalla Libia

L’annuncio del ministro: i connazionali saranno riportati in patria con un aereo dell’Aeronautica militare

ABU DHABI. Un aereo C130 dell'Aeronautica Militare "é pronto a partire dall'Italia per rimpatriare un centinaio di connazionali che si trovano a Bengasi". Lo ha detto il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, parlando con i giornalisti ad Abu Dhabi, dove si trova in visita ufficiale.  Il velivolo militare dovrebbe decollare in mattinata dall'Italia, ma non è stato reso noto ancora da quale aeroporto. Il rimpatrio dei connazionali dovrebbe avvenire subito dopo, il tempo necessario per l'imbarco. Il ministro della Difesa ha anche detto che "stiamo preparando un report per la riunione che avremo insieme ai ministri dell'Interno Maroni e degli Esteri Frattini". Si sta approntando, ha spiegato, ogni soluzione utile per far fronte a qualsiasi evenienza.  
Il ministro della Difesa ha spiegato che nella riunione si discuterà anche dell'eventuale concorso delle Forze armate nell' assistenza rispetto agli arrivi degli immigrati che potrebbero sbarcare sulle coste italiane in seguito alla crisi in atto nei paesi nordafricani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati