Auto dei vigili in fiamme, Cammarata: grave e inaccettabile

Il sindaco dopo l'episodio della scorsa notte: "La serietà e la responsabilità dell'intero corpo non è mai stata in discussione"

PALERMO. "Quanto accaduto all'auto della polizia municipale la notte scorsa, e che avrebbe potuto coinvolgere anche gli agenti, è gravissimo ed inaccettabile". Lo afferma il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, sull'incendio che ha distrutto una vettura dei vigili urbani davanti il Municipio del capoluogo siciliano.
"Il corpo della polizia municipale, i cui uomini e donne sono quotidianamente impegnati nelle strade cittadine per il rispetto della legalità - aggiunge - merita solidarietà. Già domattina sarò alla caserma di via Dogali per incontrare il comandante Di Peri ed i suoi uomini ed esprimere loro la mia vicinanza e quella delle istituzioni".
Cammarata sottolinea come il "rispetto per la legalità si ottiene anche attraverso un'opera di prevenzione e controllo, peraltro sempre da tutti invocata, che va svolta con rigore e trasparenza". "Non ho alcuna intenzione di permettere a delinquenti di prendere spunto dalle normali e corrette verifiche sulle attività di singoli operatori - sottolinea il sindaco - per pensare che si possano giustificare atti contro la nostra polizia municipale, che è sana e fa il suo dovere cercando di far rispettare le regole. Sarebbe sbagliato se non lo facesse e sarebbe ancora più sbagliato se lo facesse fuori dalle regole. Questo a garanzia della nostra intera comunità nella quale l'integrazione è stato sempre considerato un obiettivo ma anche un grande valore".  "E' evidente che se ci saranno riscontri ad abusi li puniremo in maniera esemplare - conclude Cammarata - ma questo se accadrà non deve e non può mettere in discussione la serietà e la responsabilità di un intero corpo sempre dimostrata anche nei momenti più difficili".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati