Fatti & foto dal Giornale di Sicilia

Enlarge Dislarge
1 / 6
Due milioni in piazza Tahrir al Cairo e un milione ad Alessandria: non si ferma la protesta in Egitto contro il presidente Mubarak. La novità è che ieri venerdì, festa per i musulmani, le manifestazioni non sono state contrassegnate dalla violenza dei giorni scorsi. Intanto, anche il Comitato dei saggi ha abbandonato Mubarak chiedendo che il vicepresidente assuma prerogative e poteri del capo dello Stato. Dai leader dell’Unione europea un invito affinché si vada subito alla transizione. Berlusconi si è augurato che non ci siano rotture «con il saggio Mubarak». Nella foto la preghiera a piazza Tahrir (prima pagina del Giornale di Sicilia del 5-2-2011).
Due milioni in piazza Tahrir al Cairo e un milione ad Alessandria: non si ferma la protesta in Egitto contro il presidente Mubarak. La novità è che ieri venerdì, festa per i musulmani, le manifestazioni non sono state contrassegnate dalla violenza dei giorni scorsi. Intanto, anche il Comitato dei saggi ha abbandonato Mubarak chiedendo che il vicepresidente assuma prerogative e poteri del capo dello Stato. Dai leader dell’Unione europea un invito affinché si vada subito alla transizione. Berlusconi si è augurato che non ci siano rotture «con il saggio Mubarak». Nella foto la preghiera a piazza Tahrir (prima pagina del Giornale di Sicilia del 5-2-2011).