Ondata di maltempo in Sicilia

Per i prossimi 3-4 giorni venti, mareggiate e piogge. Precipitazioni abbondanti soprattutto nel Messinese e alle pendici dell’Etna

PALERMO. Un’intensa fase di maltempo interesserà da oggi e per i prossimi 3-4 giorni la Sicilia. Un profondo vortice depressionario, staccatosi dal Mar Libico nel corso della giornata di ieri, viaggia infatti spedito verso la Sicilia dove è atteso già a partire dal mattino. Il vortice sarà accompagnato da forti venti di scirocco che interesseranno sopratutto la fascia costiera di levante dove sono attese anche mareggiate intense. Assieme al vento arriveranno anche delle precipitazioni che interesseranno tutta la regione e risulteranno particolarmente abbondanti lungo la fascia ionica del messinese e sulle pendici orientali dell'Etna.
Vediamo il dettaglio delle previsioni sulle diverse zone dell'isola. Sulle province di Trapani, Palermo ed Agrigento, la giornata di oggi sarà caratterizzata da precipitazioni sparse che si concentreranno nelle prime ore del mattino e nel pomeriggio, concedendo una breve tregua nella parte centrale della giornata. I venti, in quest'area, risulteranno moderati meridionali ed i mari saranno di conseguenza molto mossi. Le temperature, in linea con le medie del periodo, risulteranno comprese tra 15 gradi di massima ed intorno ai 5-6 gradi di minima notturna. Sulle province della Sicilia centrale la giornata odierna risulterà caratterizzata da cielo in prevalenza coperto e precipitazioni sparse più probabili in mattinata. Dal pomeriggio graduale attenuazione delle piogge. I venti risulteranno deboli sempre dai quadranti meridionali e le temperature risulteranno piottosto basse e comprese tra i 3-4 gradi di minima ed i 12 gradi di massima. Le province orientali della Sicilia, saranno quelle maggiormente interessate dal maltempo, che per la giornata odierna si concentrerà sopratutto lungo la fascia costiera ionica, dove le precipitazioni potrebbero superare anche i 50 millimetri nelle 24 ore. I modelli meteorologici prevedono che i massimi di pioggia si concentreranno sul versante orientale etneo e sulla fascia costiera tra Giarre e Messina. Su queste aree pioverà per gran parte della giornata con i massimi in mattinata. I venti spireranno da sud-est e potranno risultare anche di forte intensità. Difficili risulteranno i collegamenti con le isole Eolie. Anche la giornata di mercoledì, si aprirà all'insegna del maltempo, che continuerà ad interessare sopratutto la Sicilia Nord-orientale, con precipitazioni diffuse ma di minore intensità rispetto alla giornata precedente. Sul resto dell'isola si avrà una tregua con brevi precipitazioni che interesseranno temporaneamente l'intero territorio. Giovedì continuerà all'insegna del tempo instabile che produrrà precipitazioni sparse su tutta l'isola. La rotazione dei venti dai quadranti settentrionali determinerà un brusco abbassamento delle temperature che faranno fermare le colonnine di mercurio intorno ai 10 gradi su tutta la Sicilia. Per il fine settinana miglioramento generale delle condizioni e ritorno del sole ovunque.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati