A Marsala scoperto un club a luci rosse

Operazione dei carabinieri. Nel mirino un locale a una decina di chilometri dal centro. Scatta il sequestro della struttura

MARSALA. Sequestrato dai carabinieri il club "Bocca di Rosa" a Marsala per favoreggiamento della prostituzione. Il locale, a una decina di chilometri dal centro di Marsala, pare fosse una sorte di club "a luci rosse", anche se le indagini sono ancora in corso. Al momento dell'arrivo dei militari, all'interno della struttura ci sarebbero state una decina di ragazze straniere, soprattutto dell'Est, in abiti succinti pronte a far compagnia ai clienti. Tra loro, secondo alcune voci, ci sarebbero anche imprenditori, professionisti e impiegati. Denunciato il gestore del locale. Sul Giornale di Sicilia ulteriori dettagli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati