Pensionato massacrato a coltellate nel Siracusano, un fermo

Sebastiano Bellofiore, 80 anni, è stato ucciso la notte scorsa nella sua abitazione a Francofonte. I carabinieri hanno fermato il presunto omicida, Massimiliano Pepe, di 36 anni

SIRACUSA. Un pensionato di 80 anni, Sebastiano Bellofiore, è stato ucciso la notte scorsa nella sua abitazione a Francofonte, in provincia di Siracusa. L'anziano è stato massacrato a coltellate: il cadavere è stato trovato con la gola sgozzata e con un braccio amputato. I carabinieri hanno fermato il presunto omicida, Massimiliano Pepe, di 36 anni. Secondo gli investigatori il delitto sarebbe stato originato da motivi passionali: la vittima avrebbe fatto delle avance alla sua badante, convivente di Pepe. I particolari dell'indagine saranno illustrati in una conferenza stampa, alle 10.30, presso il comando provinciale dei carabinieri di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati