Lotteria, la dea bendata bacia Genova

In Liguria il primo premio da 5 milioni di euro e due premi da 20 mila euro. In Puglia il tagliando da 2 milioni

ROMA. E' la Liguria la regione più vincente nell'edizione 2010 della Lotteria Italia. Ha incassato non solo il primo premio da 5 milioni di euro, assegnato durante la trasmissione "I migliori anni", ma anche due premi da 20 mila euro, a Pietra Ligure e Genova Pegli.   
Gli altri premi milionari sono andati in Puglia, a Ceglie Messapica (Br), ad Ascoli Piceno e nel Lazio, che si è aggiudicato in tutto 2.200.000 euro.  La lotteria della Befana conferma la tendenza al ribasso registrata dai tagliandi tradizionali negli ultimi anni, e per l'edizione 2010 fa registrare un calo di popolarità del 17,8%. Uno schiaffo pesante all'unica rappresentante rimasta della categoria, soprattutto visto lo stato di salute del comparto giochi: 61 miliardi di raccolta nel 2010 e 1200 euro di spesa pro capite annuale (per ogni italiano maggiorenne).    Anche quest'anno la dea bendata si è fermata in Autogrill. Il premio finito a Gallicano nel Lazio è stato venduto in una stazione di servizio sulla "bretella" autostradale che collega la Roma-Napoli con la Roma-Firenze.   
Ecco i numeri e il luogo di vendita dei 7 biglietti di prima categoria:
5.000 000 M 126172 Genova Via Piandilucco n.2
2.000.000 A 154247 Ceglie Messapica (BR) Via Brindisi n.10
1.500.000 E 744303 Ascoli Piceno Piazza Giacomini
1.200.000 I 918769 Gallicano nel Lazio (RM)  A1-F.Romano-S.Cesareo
1.000.000 L 486838 Roma Piazza Pietro Thouar, 11
750.000 C 958353 Napoli Via A. Longo, 11
500.000 C 894871 Frascati (RM) Via Sciadonna, 24

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati