L'anniversario dell'omicidio Mattarella, corona di fiori a Palermo

Cerimonia per il ricordare il presidente della Regione siciliana assassinato il giorno dell'Epifania di 31 anni fa

PALERMO. E' stato ricordato, con una cerimonia sul luogo del delitto in via Libertà davanti il civico 147, il presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella ucciso il giorno dell'Epifania di 31 anni fa. Una corona di fiori è stata deposta alla presenza della vedova, Irma Chiazzese, dei figli, dei nipoti e del fratello Sergio Mattarella.
Hanno partecipato anche l'assessore regionale alla Famiglia e al Lavoro, Andrea Piraino, che rappresentava la giunta, il presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti, il sindaco di Palermo Diego Cammarata, il capogruppo Pd all'Ars Antonello Cracolici, il senatore Pdl Carlo Vizzini, il presidente dell'Antimafia regionale Lillo Speziale, il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso, il prefetto Giuseppe Caruso, i vertici delle forze dell'ordine e Vincenzo Agostino che chiede ancora verità sull'uccisione del figlio Nino, agente di polizia, assassinato il 5 agosto 1989 con la moglie Ida Castellucci, che era incinta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati